Risotto asparagi e gamberetti

RisottoAsparagiGamberetti

In queste giornate in cui ogni in ora del giorno sembra di essere in una stagione diversa, non si sa  mai se sia il caso di uscire per fare una passeggiata, senza beccarsi un improvviso rovescio di pioggia. Ieri però non potevamo perderci il nonno che piantava i pomodorini per l’estate così, malgrado il cielo fosse grigio, con la mia cucciolotta ci siamo fatte 2 km  per arrivare a piedi fino all’orto. Il  nonno è un uomo metodico e preciso e nel suo orto l’ordine regna sovrano, un quadrato di terra è dedicato alle varie insalate e alla rucola, accanto una spazio serve per le biete e le spinaci, c’è un angolo per le piante di fragole, le erbe aromatiche e gli odori sono vicino alla pianta di fico, la serra, ormai quasi vuota, serve per le verdure delicate dell’inverno, un altro quadrato è per gli asparagi e intorno al melo c’è un grande spazio tutto dedicato alle verdure estive…è li che il nonno stava piantando le piantine di pomodoro. La mia cucciolotta si è voluta cimentare a fare l’ortolana e con il piolo ha piantato una piantina tutta sua dove, speriamo, in estate potrà cogliere i suoi pomodori. Non potete immaginare la soddisfazione del nonno nel vedere la sua “donnina” che si era messa all’opera! I suoi occhi brillavano e nessuna parola era necessaria per spiegare il suo stato d’animo in quel momento.

Dopo l’ardua impresa dei pomodori,  il nonno ha raccolto per noi un bel mazzetto d’asparagi perché sa che io adoro farci il risotto… e così mamma e cucciolotta potevano tornare a casa felici a soddisfatte!

Con il mazzetto di asparagi che il caro suocero dona per il risotto …poi bisogna farcelo …e così verso sera, eccomi ai fornelli alle prese con riso asparagi e gamberetti!

 

Ingredienti per 3 persone:

  • 240 gr di riso Carnaroli
  • un mazzetto di asparagi dell’orto del nonno
  • 250 gr di gamberetti sgusciati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  •  1/2 lt di brodo vegetale (preparato da me con cipolla, carota, sedano, porro)
  • 2 scalogni piccoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • una noce di burro
  • sale
  • pepe nero
  • olio extra vergine d’oliva BIO

risotto-asparagi-3-web

Ho pulito i gamberetti privandoli del filino nero. Ho lavato gli asparagi, li ho privati dell’estremità legnosa del gambo e  fatti a pezzetti. In una casseruola a fondo spesso ho fatto appassire lo scalogno con un po’ d’olio extra vergine d’oliva, ho aggiunto gli asparagi a pezzetti, un po’ di sale e una spolverata di pepe nero;  ho fatto cuocere a fuoco medio per alcuni minuti, tolto dal fuoco e frullato parte dei gambi con il mini pimmer; ho rimesso la casseruola al fuoco e inserito gli asparagi frullati. Ho aggiunto il riso, alzato la fiamma, fatto tostare qualche minuto e sfumato con il vino bianco, ho usato uno Chardonnay Valdichiana DOC  BIO, dal gusto morbido e persistente, adatto per un risotto di verdure e crostacei. Ho aggiustato di sale, aggiunto il brodo tutto in una volta, coperto la casseruola e abbassato il fuoco (la casseruola che ho utilizzato fa parte di una batteria da cucina dietetica e il coperchio, abbassando il fuoco, aderisce perfettamente alla pentola, favorendo la formazione di un sigillo, il vapore che si forma non fuoriesce e non c’è bisogno di girare il risotto fino a cottura ultimata, senza rischiare che si attacchi sul fondo!). Ho  fatto cuocere per 20 minuti circa. Nel frattempo in una padella antiaderente ho fatto soffriggere uno spicchio d’aglio in qualche cucchiaio d’olio e fatto saltare i gamberetti, insaporiti con sale e pepe nero. Ho tolto il risotto dal fuoco, aggiunto  i gamberetti e una noce di burro e fatto mantecare fuori dai fornelli…e voilà il risotto fumante era pronto!

Risotto-asparagi-gamberetti

Annunci

29 thoughts on “Risotto asparagi e gamberetti

  1. Dolce Giusy😊 racconto bellissimo, colmo di sentimento e questo piatto oltre che coreograficamente impeccabile con foto molto suggestive, è senza ombra di dubbio:gustosissimo😋 (P.S. mio marito mi ha spiegato che la mia pagina Facebook è stata impostata come un sito e ha delle limitazioni😭 io la vorrei cambiare, perché avrei il piacere di ricambiare”i mi piace”che mi arrivano, ma finora non ci è riuscito neanche lui…mi dice che dovrei creare una nuova pagina! Insomma un caos😔 ed io sono dispiaciutissima😟

  2. Che gioia: le mie adorate e onnipresenti code di gambero! Mi piace il tuo abbinamento con il risotto agli asparagi, molto goloso.
    È poi è bellissima l’immagine di te e la piccolina che andate fino all’orto del nonno e tornate a casa con le sue primizie amorevolmente coltivate… può essere lo spunto per una favola.
    Buon Primo Maggio, Giusy.

  3. che bella immagine che hai raccontato! io l’altro ieri ho trascinato il marito in un bosco qui vicino per raccogliere asparagi selavtici… l’ho ricompensato con una pasta buonissima, che appena ho tempo metteró sul blog. con quelli avanzati vorrei provare questo abbinamento con i gamberi! ciao! claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...