Focaccine al lardo di Colonnata

Focaccine-al-lardo-di-Colon

Dopo una lunga settimana bella tosta… sono riuscita a riappropriarmi della mia cucina e del mio blog!

Adoro i dolci ma quando ho bisogno di un cibo che mi coccoli mi butto sul salato … così qualcosa di caldo, fumante e sfizioso…era proprio quello che ci voleva.
Ho preparato queste focaccine per coccolare degli amici che avevamo invitato a cena…le ho portate in tavola  appena sfornate, insieme a delle tartellette fumanti alla fonduta,  un tris di pecorini toscani e un vassoio di salumi di Grigio del Casentino  servito il tutto come antipasto.
Ho voluto coccolare gli ospiti con il gusto delicatamente speziato del lardo di Colonnata , un salume di origine povera e semplice, aromatizzato con erbe profumatissime, che a me piace particolarmente per il suo sapore ed per il suo antico metodo di stagionatura. Lavorato fresco e condito con sale marino, il lardo viene messo all’interno di particolari vasche, chiamate “conche”, ricavate da un unico blocco di marmo, viene sistemato a strati, separati da un tappeto di spezie, fino a riempire questi contenitori, alla fine chiusi con un coperchio… e qui rimane a stagionare per almeno 6 mesi.

Per la base delle focaccine:

  • 125 gr di farina 0
  • 125 gr di semola di grano duro BIO
  • ½ bustina di lievito di birra secco ( o 1/2 cubetto di lievito di birra fresco)
  • 175 ml di acqua
  • 1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva BIO
  • sale q.b.

Ingredienti per la farcitura:

  • olio extra vergine d’oliva BIO
  • 3 patate piccole
  • 1 etto di lardo di Colonnata IGP affettato sottile
  • qualche rametto di rosmarino
  • sale di Cervia
  • pepe q.b.

FocaccineLardoDiColonnata3

Preparazione delle focaccine: impastare bene tutti gli ingredienti in una ciotola, poi coprire con un panno e far lievitare finchè non è raddoppiato di volume. Io ho avvolto la ciotola coperta  in una coperta che uso per far lievitare la pizza e l’ho fatta lievitare per circa un’ora.
Formate con l’impasto 8 palline e poi schiacciatele e  formate  8 focaccine. Lasciate riposare un po’. Sbucciate e affettate le patate  ottenendo delle fettine sottili…io le ho affettate con il pelapatate.
Ungete la superficie delle focaccine con l’olio extra vergine d’oliva aiutandovi con le dita, cospargetele con un po’ di sale grosso di Cervia e disponetevi  sopra le fettine sottili di patate, pepate a piacere e insaporite con un po’ di rosmarino tritato.
Infornate per circa 10-15 minuti ( i tempi dipendono un po’ dal forno) a 200°C con il programma ventilato, toglietele dal forno quando sono ancora calde, disponetevi sopra una fettina di lardo di Colonnata , servitele calde.

FocaccineLardo-di-Colonnata

Con questa ricetta partecipo al contest Comfort food di La cucina delle streghe

contestLacucinadellestreghe

Advertisements

56 thoughts on “Focaccine al lardo di Colonnata

  1. Il lardo di colonnata è una vera prelibatezza e queste focaccine, oh che dolor, sembrano fatte apposta per i prossimi giorni di ferie….
    vi odio oh voi che mi tentate 😉

    sherabuonWE

  2. buoneee….sai io sono allergica al grasso ed allo stato puro non riesco a mangiarlo però queste focaccine mi fanno proprio voglia! anche a quest’ora…

    un abbraccio e buona domenica
    Silvia

    • il lardo di Colonnata, essendo molto speziato da un tocco di sapore in più, ma sono buone anche solo con le patate e rosmarino, oppure se ti piacciono …possono andar bene anche solo le olive.
      un abbraccio, Silvia e buon lunedì

  3. O D D I O oooooooooooooooooooooo…queste sono STUPENDE!!!!! mamma mia….è una delle cose più buone …più goduriose..più rustiche….più coinvolgenti e gustose quando si fanno le cene con gli amici…ma anche una cenetta sprint in casa…magari con un po di insalata salutare per ammazzare il sapore del grasso goduriosooooooooooooooooooooo….il lardo scaldato è una delle cose più libidinose che io conosca…più del cioccolato fuso!!

    • Che buongustaia la mia Coccola! L’insalata salutare ci sta benissimo..e toglie tutti i sensi di colpa che mi vengono quando mi alzo da tavola!…io ci vedrei bene anche un radicchio verde un po’ amarognolo,qui..che dici!
      un abbraccio… e presto arriverò anche da te!

  4. Che buone! Le copio. Sai che sono stata a Colonnata, è assolutamente da vedere se si è in zona! E’ un borgo arrampicato sopra le cave di marmo di Carrara e per arrivarci bisogna salire e salire……….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...